Una vittoria magica. Il CM Cassina è uscito vittorioso da San Felice con due punti importantissimi per la classifica dopo due tempi supplementari. Il punteggio finale di 68-72 ha fatto onore a due ottime squadre, tenaci e grintose, in lotta fino all’ultimo per la vittoria.

Una vittoria magica

La sfida di San Felice era proprio quella delle grandi occasioni. La capolista, il Malaspina di coach Davide Ricco, contro la seconda diretta inseguitrice, il CM Cassina di coach Ioppolo. Uno spettacolo annunciato che non si è fatto attendere sul campo. Malaspina per due volte ha riacciuffato gli ospiti sulla sirena (al 40′ e allo scadere del primo over-time), ma non è bastato per la vittoria. Il CM Cassina è uscito con due punti importantissimi che hanno permesso alle Bees di accorciare le distanze in classifica.

La cronaca

Primo quarto – La partita è iniziata subito a ritmi altissimi, con Malaspina che si è affidata al suo centro Colombo per provare la fuga (suoi i primi punti per le Frogs). Il CM Cassina ha rimediato all’allungo dei padroni di casa mandando a referto tutti i suoi effettivi per il sorpasso del 5° minuto (6-9). I gialloblu hanno continuato a macinare gioco allungando fino al 6-15, ma la precisione dei locali nel tiro pesante ha permesso il recupero e addirittura il sorpasso alla fine del quarto (21-17).

Secondo quarto – Il CM non ha mostrato segni di riverenza nei confronti della capolista. Al 3′ ha toccato quota 23 grazie al dominio in entrambe le metà campo di Cozzi. Il gigante gialloblù è stato una presenza scomoda per il pivot delle Frogs Colombo, limitato in efficacia per i tanti falli commessi. Nonostante lo “svantaggio” sotto canestro, il Malaspina non ha ceduto e le squadre hanno provato a staccare l’avversario, arrivando però alla sirena del secondo quarto divise da un solo punto (35-34).

Terzo quarto – Alla ripresa delle ostilità, l’intensità difensiva messa in mostra dalle due squadre, ha limitato il gioco offensivo. L’ incontro vibrante e agonistico, non ha però fatto rimpiangere il prezzo del biglietto. L’equilibrio con cui si era chiuso il primo tempo è rimasto praticamente inalterato fino al 27°(39-39) Le Frogs hanno trovato un parziale di 9-1 che ha permesso di chiudere il quarto in vantaggio con l’inerzia della gara a proprio favore(48-40).

Leggi anche:  Basket Promozione Il programma della fase finale

Quarto quarto – Il CM che aveva chiuso il terzo quarto è sembrato solo un lontano parente della squadra che è rientrata sul parquet. Con un parziale di 0-10 nei primi minuti, la vittoria è tornata in discussione. Al 33° le squadre sono ancora in parità. Il CM che si è raccolto attorno al totem Marchesi per controbattere le iniziative dei locali, ed è stato addirittura il CM che ha avuto l’occasione per vincere al 40°.  L’ala è  stata protagonista positivo, e negativo nel finale. Prima ha segnato da posizione proibitiva la tripla del sorpasso, ma negli ultimi secondi ha fallito il tiro della vittoria, mandando la sfida hai supplementari.

Primo supplementare – Malaspina ha dovuto rinunciare per falli a Colombo e Miotto, mentre la stanchezza ha portato le due squadre a non segnare per parecchio tempo. A 90 secondi dal termine è stato Alessandrini a finalizzare un perfetto contropiede. Subito dopo Cozzi è stato precisissimo ai tiri liberi, ma a 20 secondi dalla fine tutto è sfumato. L’ 1\2 di Marchesi ha regalato solamente il + 3(63-60) e a 6 secondi dalla fine Pellegrini ha realizzato la tripla che ha mandato al secondo over-time una sfida incredibile.

Secondo supplementare – Le squadre, provate dalla stanchezza hanno trovato ancora la forza di regalare emozioni al pubblico. Cozzi e Alessandrini hanno trovato i punti per l’allungo delle Bees , ma è stata la tripla di Brambilla a dare la stoccata vincente. La resistenza delle Frogs, affidata ai punti di Pellegrini si è dovuta arrendere, lasciando al CM Cassina la vittoria di una gara decisamente equilibrata.

malaspina basket

Il tabellino

MALASPINA SAN FELICE 68
CM CASSINA 84    72 dts

PARZIALI: 21-17; 35-34; 48-40; 58-58; 63-63

Malaspina: Petri 2, Magenga 9, Perretti n.e, Colombo 10, Miotto 1, Stella 12, Monti 12, Braghiroli, Longoni 2, Gentile n.e., Di Benedetto 11, Pellegrini 9. All.: Ricco

Cassina: Alessandrini 11, Brambilla 16, Aglianò 2, Marsico, Raspanti 4, Giavina, Bischetti 3, Cicala 2, Marchesi 23, Cozzi 11, Natale n.e. All.: Ioppolo