Un intervento delicatissimo, riuscito senza complicazione. Due gemelle siamesi sono state separate a distanza di qualche mese dalla nascita.Condividevano fegato e intestino.

Gemelle siamesi separate

Mercoledì 31 gennaio presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo è stato eseguito l’intervento di separazione delle due gemelle congiunte, nate nella mattinata del 23 agosto 2017 con un cesareo programmato a 35 settimane di gestazione.  Dall’ospedale fanno sapere che l’intervento non ha fatto registrare complicazioni. Le bambine sono ora ricoverate in condizioni stabili, ma non possono essere considerate fuori pericolo. La prognosi di entrambe resta riservata, visti gli alti rischi connessi al periodo post operatorio in questo genere di interventi. Si tratta del primo intervento del genere in Lombardia, uno dei primi in Italia.