Gesù Bambino rapito dal Presepe. I parrocchiani lasciano un cartello:  “E’ presente nei nostri cuori”

Gesù Bambino rapito. “Ma è presente nei nostri cuori”

Nella notte tra giovedì e venerdì dal Presepe di piazza Maggiore è sparito il bambolotto che impersonificava Gesù. Un gesto che ha lasciato attoniti numerosi parrocchiani. Che però hanno reagito lasciando un cartello al posto del Bambinello. “E’ stato tolto dal presepio, ma non dai nostri cuori”, recita lo scritto.

Una bravata?

In paese molti pensano si tratti di una bravata. Niente a che vedere con gli atti di vandalismo alle Natività verificatisi in settimana a Cernusco sul Naviglio (LEGGI QUI)  e Truccazzano (LEGGI QUI).