Violenza sulle donne, lodevole iniziativa messa in campo a Peschiera Borromeo per non dimenticare le vittime della violenza di genere.

Violenza sulle donne

Mercoledì sera in Consiglio comunale alcune sedie del pubblico sono state coperte da un telo con la scritta “Posto occupato”. “Per ogni donna uccisa viene occupato un posto in un luogo pubblico o privato – ha spiegato Isabella Rosso, presidente del parlamentino – Una sedia in un teatro, una panchina in un parco o, come nel nostro caso, una sedia in un Consiglio comunale”.

Gesto simbolico

“Un gesto simbolico che vuole dare concretezza all’assenza di una donna vittima di femminicidio – ha proseguito – Non importa dove. Importa invece che quel posto rimanga occupato”.

La campagna

La campagna di sensibilizzazione, a livello nazionale, è nata nel 2013 e ora è stata abbracciata ufficialmente anche dal Comune di Peschiera Borromeo. E probabilmente in città i “posti occupati” non si limiteranno alla sala consiliare.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO