Villa Gallerani, la dimora di delizie che con la sua mole e il suo parco occupa il cuore del centro cittadino, ha riaperto le porte ai cittadini dopo tantissimi anni.

E’ accaduto ieri sera, mercoledì, con il concerto jazz che ha dato il via agli eventi della festa patronale.

La tradizione vuole che la villa fosse frequentata da Cecilia Gallerani, l’amante di Ludovico il Moro, ritratta da Leonardo Da Vinci nel celebre dipinto “La dama con l’ermellino”.

I proprietari, Benigno Morlin Visconti e la moglie Elisabetta, grazie a un accordo raggiunto con il sindaco, Luca Maggioni, hanno avuto come ospiti per una sera quasi 200 carugatesi che hanno convintamente applaudito il “Danilo Mazzone jazz quartet”.

Questa sera, giovedì, alle 21 in piazza Manzoni è in programma uno show-varietà a cura della Scuola civica di arti e cultura.

Domani, venerdì, stesso luogo, stessa ora (ma in caso di maltempo l’evento si terrà all’auditorium della scuola secondaria in via Fidelina), il corpo musicale Santa Marcellina e l’associazione La comune porteranno in scena lo spettacolo “Noveceneto carugatese”.

Leggi anche:  Diploma di Bravo bambino ai piccoli di Cascine