Dei benefattori donano cibo e festa di Capodanno a 90 bisognosi. A Cernusco il 2018 è stato accolto nel migliore dei modi.

Benefattori a Cernusco

Quasi novanta commensali, circa venticinque volontari impegnati come cuochi e camerieri, centocinquanta borse contenti generi alimentari distribuite ai bisognosi grazie alla generosità dei cernuschesi. Basterebbero questi numeri per capire che il pranzo organizzato dalla Caritas in Sacer l’1 gennaio è stata molto più di una semplice mangiata per festeggiare Capodanno.

Il regalo di associazioni e cittadini

L’iniziativa, arrivata alla quinta edizione, è stata organizzata grazie ai generi alimentari che sono arrivati da ogni parte della città. Decine di benefattori il 31 gennaio sono passati dalla Sacer per lasciare qualcosa in dono, ma sono arrivati parecchi beni anche dalle realtà del territorio: hanno contribuito infatti alla particolare colletta anche l’Aso, l’Agorà e l’Unitalsi.

L’emozione dei volontari

«In questo modo abbiamo potuto arricchire il menù – hanno spiegato gli organizzatori della Caritas – Si tratta per noi di un pasto “speciale”, che si aggiunge al pranzo del martedì e alla cena del giovedì che prepariamo per le persone in difficoltà ogni settimana». Il servizio completo sul numero del giornale in edicola e nella versione on line da sabato 6 gennaio.