Il capogruppo e consigliere di maggioranza di Inzago Pietro Cerea si è dimesso.

Cambio della guardia in maggioranza

New entry in Consiglio comunale a Inzago. Durante la seduta di martedì sera il presidente Emma Valtorta ha letto la lettera di dimissioni del capogruppo di maggioranza Pietro Cerea. La motivazione che l’ha spinto a prendere questa decisione è il nuovo incarico lavorativo presso l’azienda socio sanitaria territoriale. “Sono orgoglioso di aver fato parte di questa assise e aver potuto dare il mio contributo”, ha spiegato il dimissionario nella missiva protocollata il 28 novembre.

Nuove nomine

A seguito dell’uscita di Cerea la maggioranza ha provveduto a nominare un nuovo capogruppo, Giuseppe Mapelli. A sedersi tra i banchi al posto di Cerea è stata la prima dei non eletti del gruppo Noi per Inzago, Cristina Loche. Trattandosi di una surroga non era necessaria la votazione ma, come ha spiegato il segretario, per consuetudine il Consiglio si è comunque espresso all’unanimità.

Aumentano le donne

Con l’ingresso di Loche aumenta il numero delle donne in Consiglio. “Auguro buon lavoro a Cerea per il nuovo e prestigioso incarico avuto nella sua professione medica – ha detto il nuovo consigliere  – Ringrazio chi ha creduto in me e mi ha votata. Assolverò al meglio questo compito”.