Cascina Bellaviti, sono ore decisive per lo storico pioppo che, nei giorni prima di Natale, aveva fatto mobilitare un gruppo di ambientalisti.

Cascina Bellaviti

Si erano mobilitati per salvare lo storico pioppo che stava per essere abbattuto. L’albero sorge all’interno dell’area di Cascina Bellaviti, dove il Comune sta realizzando il centro anziani. Lunedì, gli ambientalisti incontreranno il sindaco Angelo Caterina che li informerà sul futuro dell’albero, dopo le analisi e le prove di trazione effettuate da un agronomo incaricato dal Comune. Un incarico arrivato all’indomani della protesta.

“Spesi 3mila euro”

“Li informerò dei risultati delle prove e della perizia ma la decisione spetta a chi amministra  – ha spiegato il sindaco – Abbiamo eseguito gli approfondimenti che ci erano stati richiesti sulla pianta, cosa che ha comportato un costo di circa 3mila euro”.