Non si può che parlare di ipotesi riguardo a quanto successo poco fa. Due esplosioni fortissime si sono sentite in tutta la Lombardia. Segnalazioni stanno arrivando da tutta la Bassa ma anche da Bergamo, Lecco, Cremona, Brescia e dalla Brianza. Ma le ipotesi che stanno circolando online sono tra le più fantasiose: dal brillamento non programmato di un residuato bellico a Linate fino all’esplosione di caldaie e ad attacchi terroristici.

Boati fortissimi, forse un caccia

Qualcuno aveva ipotizzato l’esplosione di un’azienda da qualche parte, ma vista la vastità dell’area in cui è stato percepito il fenomeno è più probabile che si tratti di un fenomeno di diversa natura. L’ipotesi più accreditata al momento è quella di due caccia che avrebbero infranto la barriera del suono provocando i fortissimi boati di poco fa.

La conferma dell’Università” boato sonico

Dal dipartimento di Ingegneria aerospaziale a Milano, alcuni esperti hanno confermato che quel genere di boato sia attribuibile al superamento della barriera del suono da parte di un aereo.

Leggi anche:  Da bullizzato a campione di culturismo

Bang sonico: cos’è

Potrebbe trattarsi quindi di un  doppio bang sonico. E’ il suono prodotto da un oggetto che si muove nell’aria a una velocità superiore a quella del suono. Un esempio è quello che si può sentire facendo schioccare una frusta. Molto più in grande, ovviamente, lo stesso fenomeno accade quando un aereo infrange la barriera del suono, provocando un boato fortissimo esattamente come quello che abbiamo sentito poco fa.