Incredibile quanto accaduto a Peschiera Borromeo ieri. In occasione del Giorno del ricordo, che celebra le vittime e gli esuli giuliano-dalmati, il Comune ha scelto di non fare nessuna manifestazione. Così un gruppo di cittadini ha preso l’iniziativa dedicando un parco ai martiri delle foibe.

Giorno del ricordo blitz dei cittadini

Nel primo pomeriggio di ieri, sabato, un gruppo di cittadini ha posto una cartello commemorativo nel parco di Bellaria, dedicato ai Martiri delle foibe. Questo quello che è scritto sulla lapide: “Dei cittadini di Peschiera Borromeo , dedicano questo luogo al ricordo di migliaia di italiani, dell’Istria di Fiume e della Dalmazia vittime per mano slava di eccidi per motivi etnici al termine della II guerra mondiale; ed ai 350.000 profughi delle provincie perdute costretti all’esilio per amore dell’Italia. In attesa che il comune di Peschiera Borromeo onori il ricordo dei nostri connazionali, un gruppo di italiani, pone a memoria nel Giorno del Ricordo 10 Febbraio 2018”.

Attacco all’Amministrazione

La scelta di procedere con il blitz è stata motivata da uno dei portavoce della protesta come una risposta alla scelta dell’Amministrazione di non celebrare degnamente il Giorno del ricordo. Infatti il 25 luglio era stata respinta una mozione consiliare che chiedeva di dedicare una via proprio ai Martiri delle foibe.

Leggi anche:  Flash mob per presentare il progetto KmZero a Bellinzago

Una scossa all’Amministrazione

“Oggi idealmente per dare una scossa al colpevole torpore ideologico,  dedichiamo uno dei parchi cittadini senza nome ai Martiri delle Foibe e agli esuli del confine orientale – hanno spiegato – In attesa che anche questa amministrazione faccia la sua parte. Fare a pace con la storia è una responsabilità che aspetta alle istituzioni. Il Sindaco Caterina Molinari prenda esempio dall’ex sindaco di sinistra di Sesto San Giovanni , Monica Chittò, che nel 2013 approvò in Consiglio comunale una delibera per dedicare una via ai Martiri delle Foibe e che proprio due giorni fa è stata inaugurata» .