Gli ambientalisti ora, chiedono un incontro con l’Amministrazione comunale. L’obiettivo è di salvare uno storico pioppo che sorge nell’area di cantiere del centro anziani.

Gli ambientalisti non si fermano

Continua la battaglia per salvare uno storico pioppo che sorge nell’area del cantiere per il centro anziani. La lotta è iniziata il 22 dicembre quando un gruppetto di amanti del verde si è mobilitato alla vista di tecnici, operai e attrezzature pronti ad abbattere lo storico albero. Un intervento provvidenziale per la pianta, il loro, che ha causato la sospensione dell’intervento.

“Vogliamo un incontro”

A spalleggiare il gruppo dei pozzuolesi che si sono mobilitati per salvare lo storico pioppo è intervenuta anche Legambiente. “Ora  chiederemo un incontro con l’Amministrazione comunale per capire come stanno le cose e vedere se sarà possibile una revisione del progetto”,  ha spiegato Maria Grazia Romanò, una delle persone che si è mobilitata per evitare l’abbattimento dell’albero.