Mamme e papà in marcia per difendere gli asili comunali di Sesto San Giovanni. Preoccupati per il futuro dei nidi, il neonato Comitato Genitori ha organizzato questa mattina, sabato , una passeggiata per la città. L’obiettivo era quello di lasciare un dono simbolico sotto l’albero di Natale di piazza Petazzi. Un regalo per ribadire che il servizio nidi è una “grande risorsa da preservare”.

Le preoccupazioni dei genitori

L’iniziativa nasce dalle preoccupazioni dei genitori sul futuro dei nidi comunali. Nell’ambito della riorganizzazione di tutti i servizi, infatti, la nuova Amministrazione sta valutando anche eventuali nuove forme di gestione degli asili. Un quadro di incertezza che preoccupa gli educatori e i genitori. Questi ultimi in particolare bocciano ogni ipotesi di esternalizzazione dei nidi e chiedono garanzie sulla continuità educativa per i bimbi e quindi sulla copertura del personale necessario al funzionamento degli otto asili comunali.

Da piazza della Resistenza a piazza Petazzi

Il raduno dei genitori è cominciato alle 9.30 ai piedi del Municipio. Da lì il corteo, contraddistinto da maglie bianche e palloncini gialli, si è mosso verso via Puricelli Guerra per poi attraversare il mercato in centro, distribuendo volantini e la petizione lanciata nelle scorse settimane dal Comitato Genitori per salvaguardare la natura pubblica del servizio nidi. Il corteo è quindi arrivato in piazza Petazzi dove è stato posto un regalo simbolico sotto l’albero di Natale, un pacco contente le impronte delle mani dei bambini e una frase per richiamare l’importanza dei servizi per l’infanzia.

Leggi anche:  I disagi dei pendolari della Tirano Lecco Milano diventano una canzone "Vita di m..." VIDEO

Presidio giovedì davanti al Municipio

La prossima iniziativa del Comitato Genitori Nidi è in programma giovedì 21 dicembre. Nel pomeriggio, a partire dalle 16.30, ci sarà un presidio sotto il Comune e verrà protocollata la petizione indirizzata al sindaco.