Non voleva lasciare da soli i suoi compagni di squadra e perdersi il Milano Rugby Festival. Così ha preso un aereo, percorrendo ottomila chilometri.

Ottomila chilometri per il Milano Rugby Festival

Ciccio Parisi, milanese che vive in Ocenaia, è una presenza fissa alla manifestazione internazionale che anche quest’anno è andata in scena a Cernusco, sui campi di via Buonarroti. Così non ci ha pensato due volte e si è imbarcato alla volta di Milano per godersi quattro giorni di partite e divertimento.

E’ stato anche premiato

La formazione in cui gioca, Nati Scombinati, è stata una delle protagoniste del torneo, tanto da salire domenica pomeriggio sul palco per le premiazioni. Ma anche Parisi può tornare soddisfatto sull’aereo. L’organizzazione gli ha riservato un premio speciale: è stato infatti il partecipante che ha affrontato la trasferta più lunga. “Quando sono qui mi sento sempre a casa, grazie”, ha detto dal palco.