Una serata di emozioni e sorprese organizzata da Easy Monza per sostenere PizzAut.

PizzAut fa ancora il pieno  

In tantissimi, tra commercianti, sostenitori del gruppo Facebook e amici hanno risposto all’appello di raccolta fondi e hanno partecipato ieri sera alla bellissima festa organizzata al Saint George Premier. La risposta di Monza in sostegno al progetto per dare un futuro ai ragazzi con autismo è stata sopra ogni aspettativa. E  l’apertura delle teche che i commercianti hanno esposto nei negozi in questi mesi ha dimostrato che la nostra città è da sempre attenta all’inclusione. Ben 4.200 gli euro raccolti per il progetto.  Durante la serata a dimostrare che anche i giovani vogliono capire e accogliere i compagni autistici, ci ha pensato il Giacomo Taylor Piva, appena 16 anni, che ha fatto ascoltare una canzone composta sul tema.

La rivelazione

Ma la vera sorpresa è stato l’annuncio del sindaco Dario Allevi che avrebbe trovato una soluzione e un locale per far partire il progetto di una pizzeria gestita da ragazzi autistici. Emozionatissimo anche il fondatore di Pizza Aut Nico Acampora che ha ringraziato di cuore Sonia e Silvana Diligenti e il vulcanico Paolo Meregalli. “Ammetto che mi tremavano meno le gambe a Tù sì que vales di questa sera con voi”.