L’unico supermarcato del quartiere cinisellese ha chiuso la saracinesca

Campo dei fiori, il quartiere fantasma

Assomiglia sempre di più ad un quartiere fantasma Campo dei Fiori, uno dei quartieri periferici di Cinisello Balsamo. Con gli anni i negozi hanno cominciato a chiudere, ma da settimana scorsa ha chiuso la saracinesca anche il supermercato La Nostra Casa. Un’istituzione in città, la cooperativa aveva diversi punti vendita dagli anni ’70. Per scongiurare la crisi era passato al marchio Crai, ma nemmeno questo è servito. Settimana scorsa i due supermercati di via Garibaldi e di via Segantini hanno chiuso i battenti, ufficialmente per una ristrutturazione, ma il personale ha confermato ai clienti la chiusura definitiva dei due punti vendita.

La chiusura del supermercato

Se per i residenti di via Garibaldi la chiusura del supermercato non è un problema perché può contare sulla Coop a poche decine di metri, pergli abitanti del quartiere di Campo dei Fiori la questione è diversa. Il quartiere è popolato da numerosi anziani, la maggior parte residenti nel villaggio Pirelli, per loro quel supermercato era l’unico raggiungibile a piedi con acciacchi e bastoni.

Leggi anche:  Lea Garofalo, nessun risarcimento alla sorella

Anziani in difficoltà

Molti anziani vivono soli e non ce la fanno con le difficoltà motorie a raggiungere l’Unes di via XXV Aprile. Molti possono chiedere aiuto ai figli e ai vicini di casa, ma perderanno la loro indipendenza. “Per me era un modo per uscire di casa e fare quatto chiacchiere – ha detto Giovanna De Lasio, 85 anni – Pensare com’era questo quartiere prima, ora non c’è più nulla. Siamo fortunati ad avere ancora la farmacia e il mercato del mercoledì mattina”.

E’ stata allertata anche la parrocchia di S. Pio X che sta valutando la possibilità di fornire un servizio a domicilio per gli anziani rimasti senza supermercato.