Nuovo blitz della Polizia locale di Sesto San Giovanni contro il commercio abusivo. I vigili hanno sequestrato un ingente lotto di merce contraffatta alla stazione metro di piazza Primo Maggio.

Agenti in azione ieri pomeriggio, giovedì

Davanti ai continui controlli della Polizia locale, per riuscire a piazzare la propria merce, i venditori abusivi si sono «evoluti»: hanno studiato le abitudini dei vigili, pronti a sfruttare gli orari dei cambi turno e la sera, ovvero i momenti della giornata in cui girano meno agenti. Ma hanno sbagliato i loro conti. Giovedì pomeriggio, infatti, il comando di via Volontari del Sangue ha predisposto un blitz «straordinario» nel mezzanini della metropolitana di Sesto Fs che ha portato a un notevole sequestro di merce contraffatta (nella foto): borse, giubbotti, scarpe e accessori di marche taroccate.

Fermato un clandestino: gli allontanenti superano quota 160

Durante l’operazione gli agenti sono anche riusciti a fermare un marocchino con permesso di soggiorno scaduto. Fotosegnalato, il nordafricano è stato denunciato penalmente e poi accompagnato in Questura per l’espulsione. E’ stato anche sanzionato in base all’ordinanza antidegrado: con questo, gli ordini di allontanamento emessi in città hanno superato quota 160.