A processo per aver rubato cinque forme di Grana Padano. La ladra buongustaia di 53 anni era stata notata e fermata dal personale del supermercato.

A processo per il furto di Grana Padano

Ladra buongustaia nei guai: la donna, residente a Cinisello Balsamo, è finita in Tribunale, a Monza, per un furto di formaggio avvenuto al centro commerciale Sarca di Sesto San Giovanni. Si sarebbe finta normale cliente del negozio aggirandosi tra gli scaffali del market in cerca di un affare. Il furto è avvenuto all’interno dell’Ipercoop, uno dei negozi interni al grande centro commerciale. Ma in realtà il suo obiettivo era ben chiaro: nel mirino è finito il pregevole formaggio Grana Padano. Si è intascata cinque forme, per un valore complessivo di quasi 120 euro di spesa.

Fermata dal personale del supermercato

Uno “shopping a sbafo” che però non è passato inosservato. I fatti oggetto di contestazione risalgono a marzo. Il personale di sicurezza della struttura la stava già tenendo d’occhio e quando ha tentato di eludere il pagamento alla cassa è stata bloccata con il formaggio rubato.