Aggredisce la moglie e tenta di sequestrarla. Incredibile Capodanno a Truccazzano.

Aggredisce la moglie e tenta di sequestrarla. Arrestato dai carabinieri a Capodanno

Doveva essere una serata di festa, attendendo il nuovo anno. Si è trasformata in un inferno. Con insulti, un’aggressione, un tentativo di sequestro e un arresto. E’ successo in un locale di Truccazzano durante il Veglione di San Silvestro.

Coppia mista

Protagonista della bagarre una coppia multietnica: italiana lei, marocchino lui. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri le tensioni andavano avanti già da un po’. E sono esplose proprio a Capodanno. Insulti, minacce e violenza.

Aggressione brutale

Secondo le ricostruzioni l’uomo ha preso la moglie per i capelli, l’ha trascinata a terra e l’ha brutalmente colpita con schiaffi e calci. Tutto sotto gli occhi degli altri commensali. Dopodiché l’ha costretta a salire in auto e si è dileguato.

Senza benzina

Il veicolo, però, è rimasto senza benzina. Fatto che ha permesso ai carabinieri di intercettare la coppia e porre fine all’incubo della donna. Che mai aveva denunciato il marito violento. L’uomo è stato processato per direttissima questa mattina e l’arresto è stato convalidato.