Anziano stremato dal freddo salvato dalla Polizia Stradale. E’ stato trovato riverso a terra dietro il new jersey della Tangenziale Nord. Si era allontanato da casa ventiquattr’ore prima.

Anziano salvato dalla Polizia Stradale

L’attenzione degli agenti è stata catturata da quella che sembrava un’ombra. Accostata l’auto di pattuglia, i poliziotti hanno accertato che si trattava di un uomo anziano, oltre la settantina, accasciato al suolo in stato di ipotermia. E se non fosse stato per i loro occhi attenti, la storia avrebbe avuto un esito drammatico. Il fatto è avvenuto in Tangenziale Nord, all’altezza dello svincolo di Sesto San Giovanni.

Il 74enne si era allontanato da casa il giorno prima

Un 74enne, residente a Milano, è stato soccorso nella notte tra sabato e domenica dagli agenti della Polizia Stradale di Milano Ovest, che lo hanno strappato a una morte certa. Semi incosciente, l’anziano è stato trasportato al Pronto soccorso del San Raffaele. È fuori pericolo di vita: dopo una serie di accertamenti, gli agenti sono riusciti a dare un nome all’uomo, affetto da demenza senile, che si era allontanato dalla sua casa ventiquattr’ore prima. Quando gli agenti del distaccamento di Assago si sono avvicinati all’anziano, quest’ultimo era infreddolito, stremato dal freddo e dai chilometri percorsi a piedi. Immediata è stata a quel punto la chiamata al 118, che ha inviato sul posto un’ambulanza. Il 74enne è stato infine trasportato in ospedale. Non aveva documenti con sé. E, a domande specifiche, lo stesso non era riuscito a fornire particolari utili agli agenti per la propria identificazione.

Leggi anche:  Inseguita da due truffatori si rifugia nel concessionario

La denuncia di scomparsa presentata dai parenti

I parenti avevano però poco prima sporto denuncia di scomparsa al Commissariato di Lambrate. E le informazioni rilasciate dai familiari si sono alla fine dimostrate fondamentali.