E’ stato un anno di intenso lavoro per la Polizia Locale di Inzago.

Assicurazione mancante su oltre 150 mezzi

Quello che si è appena concluso è stato un intenso anno di lavoro per la Polizia Locale di Inzago. Sono stati ritirati dalla circolazione 152 veicoli sprovvisti di assicurazione obbligatoria mentre altri 369 sono stati fermati in quanto viaggiavano con revisione scaduta. Tra le varie attività sono state anche rilasciate le nuove autorizzazioni e concessioni previste dalla direttiva europea comunemente denominata Bolkestein. Sono stati assegnati posteggi su aree pubbliche agli ambulanti del mercato e per i chioschi-edicole con rinnovo di 12 anni.

Pochissimi incidenti

L’obiettivo più importante raggiunto, ancora una volta, è stato il contenuto numero degli incidenti stradali avvenuti sul territorio. I pochi sinistri rilevati, inoltre, riguardavano soli danni ai mezzi o con coinvolti lievemente feriti. “Incidenti dovuti alla negligenza e alla disattenzione dei conducenti – ha detto il comandante Giulio Ferrandi – Questi risultati si ottengono grazie alla viabilità scorrevole, alla segnaletica in ordine e anche alla vigilanza continua”.

Leggi anche:  Rifiuti in arrivo a Inzago

Più telecamere in azione

Dal punto di vista della sicurezza è stato potenziato l’impianto di videosorveglianza e raddoppiate le telecamere sul territorio. Attraverso questi strumenti e grazie alla presenza degli agenti sul territorio si è riusciti a prevenire e reprimere fenomeni di degrado urbano.