Arrestato anche il 15enne latitante della baby gang che terrorizzava l’Adda. I carabinieri di Trezzo lo hanno preso dopo aver esteso le ricerche sul territorio.

L’arresto del latitante della baby gang

I carabinieri di Trezzo sull’Adda sono riusciti nel loro intento grazie alla potenziata proiezione esterna e le attive ricerche partite dal giorno dell’arresto. La cattura del 15enne latitante Sinti. è avvenuta ieri, venerdì, nel tardo pomeriggio a Busnago. Invece, il primo intervento era avvenuto la scorsa settimana. Allora era stato preso un 17enne, sempre di etnia Sinti, residente a Trezzo sull’Adda.

Si sono resi protagonisti di rapine, estorsioni anche a mano armata

Si è reso protagonista insieme al 17enne, della misura cautelare emessa dal Gip del tribunale per i minorenni di Milano. Il provvedimento, scaturisce da approfondita indagine condotta dalle Stazioni di Trezzo e Vaprio d’Adda in ordine ad alcune recenti rapine a persona ed estorsioni di cui responsabili i due minori. Di seguito i fatti reato contestati ai due malfattori minorenni.

Leggi anche:  Scazzottata tra clienti della discoteca: 29enne in ospedale