Tolleranza zero contro il commercio abusivo in città. Ieri, venerdì, la Polizia locale ha condotto una serie di controlli a tappeto presso le stazioni della metropolitana. Ed è stata posta sotto sequestro parecchia merce venduta abusivamente.

Sequestrati borse, scarpe, portafogli, cinture e componenti di elettronica

Durante i blitz sono stati impiegati agenti in borghese e in uniforme. Gli uomini del comando di via Volontari del Sangue hanno operato numerosi sequestri, sia penali che amministrativi, per un totale di 224 oggetti:  borse, cappelli, portafogli, occhiali da sole e cinture. Sono state anche requisite 34 paia di scarpe, ombrelli e componenti elettronici vari.

Due extracomunitari colpiti dall’ordine di allontanamento

Nei confronti di due venditori abusivi fermati, entrambi extracomunitari, sono stati spiccati gli ordini di allontanamento. Uno di loro è risultato privo del permesso di soggiorno ed è stato accompagnato presso l’ufficio stranieri della Questura di Milano.
“Un grazie alla Polizia Locale per l’ennesimo ottimo lavoro – ha commentato il sindaco Roberto Di Stefano – Continuiamo così, con costanza, per contrastare questi fenomeni!”