ECCO CHI ERA IL CARABINIERE MORTO NELLA CASERMA DI MILANO.

Carabiniere ferito per sbaglio, poi la morte

E’ stato aggiunto da un colpo accidentale sparato da un collega. Un carabiniere di 37 anni, Andrea Vizzi, è morto poco fa, la sera di lunedì 12 febbraio al Policlinico di Milano, dove è stato portato d’urgenza dopo l’incidente avvenuto nella caserma Montebello di via Vincenzo Monti a Milano.

L’accaduto

L’incidente è avvenuto verso le 18 in uno spazio di addestramento ricavato nei garage della caserma. Sono in corso accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica ma, secondo quanto si è appreso finora, si sarebbe trattato di un colpo partito per errore senza alcuna intenzione.  Vizzi faceva parte dell’Aliquote di primo intervento in forza al nucleo Radiomobile, un gruppo speciale che è utilizzato per le emergenze e l’antiterrorismo. Prima di trasferirsi a Milano il carabiniere ha lavorato per diversi anni nella tenenza di Arese.