Dal fiume riaffiora una cassaforte. Il misterioso oggetto è stato ripescato dal Lambro oggi, lunedì, dopo alcune segnalazioni.

Riaffiorato un misterioso oggetto

Qualcuno ha notato un misterioso oggetto questa mattina nel Lambro, all’altezza del ponte di San Maurizio che separa Brugherio, Cologno e Sesto. Un cadavere, secondo i più allarmisti, mentre per altri sembrava più uno strano contenitore, forse una piccola cisterna. Sul posto sono così intervenuti i Vigili del fuoco di Monza, due macchine dei carabinieri, una di Brugherio e l’altra della compagnia di Sesto San Giovanni.

Cassaforte ripescata

Dal fiume è stata ripescata una cassaforte… vuota. Al suo interno infatti non c’era alcun tesoro e nemmeno qualche prezioso. Soltanto qualche documento recuperato dai Vigili del fuoco di Monza con una manovra Saf, prima di consegnare l’oggetto ai militari. L’ipotesi più accreditata è che sia stata portata via durante un furto e che i ladri se ne siano sbarazzati gettandola nel fiume.