Ha avuto un attacco d’asma a Cassano d’Adda e il cuore ha smesso di battere.

Giovane mamma stroncata a 37 anni

Si è spenta una giovane mamma che come ultimo gesto d’amore verso il prossimo ha donato gli organi. Una crisi respiratoria, seguita da un attacco cardiaco, non le ha lasciato scampo e ha stroncato a soli 37 anni Jurilda Mara, residente in via Tornaghi a Cassano insieme al marito Astrit Mara e ai loro tre figli Alessia Simone e Omar.

Donati gli organi

“Lei si preoccupava sempre per il prossimo e avrebbe voluto dare una speranza di vita a qualcun altro, quindi abbiamo acconsentito alla donazione”, hanno spiegato i parenti.
La sua improvvisa e prematura scomparsa ha commosso l’intera comunità di Cassano. La famiglia Mara, originaria dell’Albania, è infatti molto conosciuta e ben integrata nel tessuto sociale.
“Soffriva di asma ma in modo lieve – ha raccontato il marito – Martedì ha avuto un attacco mentre si trovava a casa, e il cuore si è subito fermato. I medici non hanno ancora capito bene cosa sia successo, stanno aspettando i risultati dell’autopsia”.

Leggi anche:  Grave incidente, coinvolto un mezzo pesante Intervento in corso

Una cerimonia molto partecipata

La cerimonia di commiato si è tenuta sabato al cimitero dove in centinaia hanno voluto dare l’ultimo saluto a Jurilda e manifestare la propria vicinanza ai parenti. E’ stato celebrato il rito islamico (la famiglia è musulmana). “Ci ha colpito il rispettoso silenzio in cui sono rimasti tutti mentre dicevo le preghiere – ha proseguito Astrit – Abbiamo sentito quanto i presenti condividessero il nostro grande dolore”.