Incendio cartiera a Cologno Monzese, i residenti possono far rientro nelle proprie case secondo il Comune, ma non tutti i cittadini sono d’accordo.

Incendio cartiera

La perizia statica ha detto che non c’è rischio crolli per la palazzina di via Piemonte, evacuata domenica mattina. Le famiglie che erano state ospitate dal Comune in un albergo, ora devono tornare nella propria abitazione. Lo ha detto il sindaco Angelo Rocchi che nella giornata di martedì ha incontrato i cittadini coinvolti.

Case inabitabili

Non tutti però hanno preso bene le sue parole. “Come facciamo a rientrare? – hanno chiesto alcuni – Il calore ha sciolto le tapparelle, gli infissi e spaccato i vetri”. In più in alcuni casi l’impianto elettrico è fuori uso, così come l’erogazione del gas per cucina e acqua sanitaria. Funziona invece regolarmente il riscaldamento centralizzato.

Assicurazioni

Ora sarà una questione di assicurazioni. Già nel pomeriggio di martedì il perito dell’assicurazione dell’Alfa Maceri, l’azienda dove si è sprigionato l’incendio, ha effettuato una prima visita alla palazzina danneggiata. Il Comune ha assicurato il proprio sostegno come facilitatore nella vicenda per i cittadini.