Giornata di festa per la leva del 1958 tra minigolf, cena e ricordo dei coscritti scomparsi.

Leva inzaghese in festa per i sessant’anni

Una cinquantina di inzaghesi della leva 1958 ha festeggiato il raggiungimento dell’importante traguardo nel weekend. Oltre alle celebrazioni religiose che si sono tenute sabato, il gruppo ha trascorso insieme tutta la giornata di domenica, prima giocando a minigolf, poi concludendo l’evento con le gambe sotto al tavolo. In diverse occasioni sono stati ricordati i coscritti scomparsi.

Arrivati anche da lontano

Per l’occasione anche chi si è trasferito ha voluto essere presente. Sono quindi arrivate persone da Treviglio, Cornaredo, Bologna e persino Roma. L’obiettivo di aggregazione degli organizzatori è stato centrato in pieno e ogni partecipante ha indossato maglietta e cappellini stampati per l’evento.
L’intervista agli inzaghesi, le foto storiche e quelle scattate durante la manifestazione e altri dettagli sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 16 giugno.
TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.