Accoltella l’amante dopo la litigata e viene arrestata. Poteva finire in tragedia una discussione tra una donna di 41 anni, residente a Milano, e il suo amante, 15 anni più giovane, di Pantigliate.

Accoltella l’amante dopo la litigata

I fatti risalgono a sabato notte. La donna si trovava nell’abitazione dell’amante e a un certo punto i due avrebbero iniziato a discutere. Qualche parola di troppo, motivata probabilmente dalla gelosia, sino a quando non ha perso la testa. Temendo forse che lui volesse troncare la relazione, ha afferrato un coltello e lo ha colpito alle spalle.

La chiamata ai soccorsi e l’arresto

La donna, però, si è subito resa conto di quello che aveva fatto, e ha chiamato i soccorsi. Sul posto è immediatamente arrivata un’ambulanza, insieme a una pattuglia dei carabinieri. Il 26enne è stato portato d’urgenza a San Donato, ma non sarebbe in pericolo di vita. Per lei è scattato l’arresto in flagranza con l’accusa di lesioni gravi. E’ ai domiciliari.