Due comunità in lutto piangono la scomparsa di Lino Fumagalli.

Lino Fumagalli si è spento a 79 anni

Aveva iniziato a lavorare a 13 anni e da allora non si era più fermato. A Inzago e a Cassano d’Adda tutti conoscevano Lino Fumagalli, 79enne storico tappezziere che dopo anni di gavetta in prestigiosi negozi milanesi ha deciso di aprire la sua attività in questi due paesi. E ora sono due le comunità in lutto per la sua scomparsa, avvenuta nelle prime ore di giovedì.

In tanti lo piangono

La notizia è subito circolata e in centinaia sono andati a porgere le proprie condoglianze ai familiari nella storica abitazione di via Pilastrello a Inzago, proprio a fianco al negozio da lui avviato quando aveva 24 anni. La sua è stata una vita dedicata al lavoro, ma anche trascorsa a coltivare rapporti di amicizia e a guidare una famiglia di cui andava fiero.
A Cassano d’Adda il 79enne aveva aperto un’altra sede nel 1980, in via Milano. “Tutti lo conoscevano e apprezzavano le qualità umane – hanno detto gli amici – Lino era una persona buona, di compagnia e sani valori, un esempio per tutti. Ci mancherà tantissimo”.

Leggi anche:  Scuola elementare, vietato andare in bagno

Sabato i funerali

Fumagalli lascia la moglie Angela, i figli Costanza e Ambrogio, il genero Davide, la nuora Melissa, la sorella Marina e i nipoti Alessandro e Lorenzo.
“La sua vita era il suo lavoro ma non ci ha mai fatto mancare tempo, attenzione e amore – ha detto il figlio Ambrogio – Aveva un carattere deciso e meticoloso: le cose andavano fatte come diceva lui perché ci teneva che tutto fosse perfetto, soprattutto nei suoi negozi, dove continuerà a vivere ogni giorno insieme a noi”.
I funerali si terranno sabato alle 10, nella chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta di Inzago.