Giuseppe Sacchi, storico imprenditore barzanese, fondatore della Sacchi Spa, è morto nella notte. Con lui se ne va uno degli imprenditori più illuminati della Brianza.

Addio Giuseppe Sacchi

Nella notte tra martedì e mercoledì infatti è scomparso Giuseppe Sacchi, 88 anni, di Barzanò, fondatore della Sacchi Spa, un colosso nel settore della distribuzione di materiale elettrico, illuminazione e automazione industriale. Il noto imprenditore brianzolo aveva infatti fondato l’azienda nel lontano 1957. Allora era un semplice negozio in via Garibaldi a Barzanò specializzato nella vendita di materiale elettrico che cercava di farsi largo tra i grossisti milanesi che dominavano anche il mercato brianzolo. Poi l’azienda si è invece progressivamente sviluppata fino a diventare una delle principali realtà del mercato nazionale. Con ben 56 punti vendita distribuiti tra Lombardia, Piemonte e Toscana con una flotta di 120 mezzi; 50.000 articoli disponibili in 24 ore; 40.000 clienti; 1.130 dipendenti. Il “signor Peppino”, come era affettuosamente chiamato, lascia la moglie Francesca e i figli Maurizio e Paolo. L’azienda ha una sede anche a Brugherio.