Morto investito in autostrada: domani, sabato 2 dicembre, alle 10, verranno celebrati i funerali del 21enne Jhonny Lacasella. Le esequie si terranno nella chiesa della parrocchia Beato Mazzucconi di via Marx, a Sesto San Giovanni, nel quartiere di Cascina Gatti dove il giovane viveva con la famiglia.

La tragedia di sabato scorso

Il sestese, che era andato con un gruppo di amici nella discoteca Bolgia di Osio Sopra, nella Bergamasca, all’1.30 di notte di sabato scorso era stato travolto da un’auto nel tratto della A4 tra Capriate e Dalmine. Allontanato dai buttafuori del locale, aveva poi scavalcato la recinzione che divide il piazzale della discoteca dall’autostrada. Un’auto in transito lo aveva travolto, uccidendolo sul colpo.

Perché lo ha fatto?

Tanti gli aspetti ancora da chiarire nella tragica vicenda. Perché il 21enne ha scavalcato l’alta recinzione di filo spinato?

Nell’edizione cartacea di Sestoweek in edicola domani, sabato 2 dicembre, il servizio con le parole della mamma del giovane