Aveva in casa droga per un valore di circa novantamila euro.

Novantamila euro di droga in casa

Una montagna di droga. Per una vera fortuna. Oltre novantamila euro di sostanze stupefacenti sono state trovate a casa di un 38enne residente a Cologno Monzese e già noto alle Forze dell’ordine per questioni di spaccio.

Fermato per un controllo

Lunedì sera l’uomo è stato fermato per un controllo di routine dagli uomini della Questura di Milano in via Bronzino, zona viale Abruzzi. Patente e libretto e qualche verifica d’ordinanza, fino a quando gli uomini del Commissariato milanese non hanno sentito un forte odore di marijuana provenire dalla vettura dell’uomo. A quel punto, insospettiti, lo hanno fatto scendere e lo hanno perquisito. In tasca aveva una decina di grammi di sostanza stupefacente, mentre sotto il sedile ne sono stati trovati poco meno di un centinaio.

La perquisizione a casa

Una quantità sufficiente a convincere gli agenti di Polizia a proseguire nei controlli presso l’abitazione dell’uomo, a Cologno. E qui è avvenuta la scoperta. In casa il trentottenne aveva la bellezza di sette chilogrammi di hashish, uno e mezzo di marijuana e trentatré grammi di cocaina. Una vera e propria fortuna, del valore approssimativo di novantamila euro.

Leggi anche:  Omicidio di via Meucci | Domani, giovedì, i funerali di William Lorini

Tutto nascosto in cucina e in camera

L’uomo aveva nascosto la grande quantità di sostanza stupefacente in un mobiletto della cucina e in un borsone, occultato in camera da letto. Uno stratagemma che, però, non è bastato a evitare il controllo da parte delle Forze dell’ordine. Immediatamente per lui sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.