Pozzuolo. Un 26enne e  un 30enne sono finiti in manette nel corso di due distinti interventi dei carabinieri avvenuti mercoledì e nella notte.

Pozzuolo e Tecella

Due giovani arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti nelle ultime 24 ore a Pozzuolo. I due rispettivamente di 26 e 30 anni sono finiti in manette nel corso di due distinte operazioni dei carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Cassano. Gli arrestati in flagranza, sono entrambi residenti in paese.

A Trecella il primo arresto

La prima operazione è stata eseguita dai militari a Trecella, mercoledì verso mezzogiorno. A finire nei guai è stato un  26enne, incensurato, che passeggiava con fare sospetto in via San Rocco, e aveva con sé 6 grammi di marijuana. Nel corso della  perquisizione domiciliare, i carabinieri  hanno recuperato altri 60 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

Il secondo a Pozzuolo

Il secondo arresto è invece avvenuto a Pozzuolo Martesana nel corso della notte quando un 30enne residente in paese è stato fermato per un normale controllo, mentre si trovava a bordo della sua auto.  Una successiva  perquisizione domiciliare ha portato i militari a rinvenire e sequestrare 110 grammi circa di marijuana, 8 grammi di hashish e 200 euro circa in contanti. Entrambi gli arrestati sono stati portati in mattinata presso il Tribunale di Milano per l’udienza per direttissima.  Il 30enne è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.