Rapinatore armato di pistola “cambia idea”. E se ne va, senza assaltare la farmacia davanti alla quale si era presentato nella prima serata di giovedì.

Rapinatore armato si “pente” e cambia idea

Le telecamere della farmacia di via Piave, a Bresso, lo hanno ripreso in maniera molto nitida: è arrivato davanti alla porta d’ingresso dell’attività, ma all’ultimo – quando stava per entrare – ha desistito, girando i tacchi. Forse perché disturbato dalla presenza di qualcuno in strada.

L’allarme è scattato alle 18.40 di giovedì

L’allarme è scattato alle 18.40. Il malvivente indossava un giubbotto nero. Stesso colore per il cappello di lana e la sciarpa che aveva addosso, per semi coprire i lineamenti del suo volto. In mano teneva una pistola. Impossibile stabilire se fosse vera, o se invece si trattasse di una “semplice” scacciacani a salve. Ad allertare il 112 è stato lo stesso personale della farmacia. Ai Carabinieri è toccato il compito di controllare le zone limitrofe all’attività, alla ricerca del “rapinatore pentito” che al momento rimane “alla macchia”.

Leggi anche:  Sei topi d'appartamento arrestati in ventiquattr'ore dai Carabinieri

Peggio, purtroppo, è andata a una farmacista di Cologno Monzese, rapinata nella serata di ieri, venerdì.

L’articolo nell’edizione cartacea di Sestoweek in edicola da oggi, sabato 2 dicembre