Questa mattina, domenica, i carabinieri di Vaprio d’Adda sono intervenuti a Trezzano Rosa per arrestare un rapinatore di prostitute recidivo.

Un rapinatore di prostitute mai pentito

Si tratta di un trentaquattrenne italiano residente a Trezzano Rosa.  E’ già sottoposto alla misura dell’affidamento terapeutico. Ed è stato colpito da un’ordinanza di aggravamento della misura, emessa dal tribunale di sorveglianza di Milano.  Il motivo sono state le reiterate violazioni delle prescrizioni impostegli. Erano state commesse nei mesi di marzo e aprile e sono state documentate e comunicate all’autorità giudiziaria dai carabinieri.

E’ finito a San Vittore

Arrestato, termine formalità rito, l’uomo è stato tradotto nella casa circondariale di Milano San Vittore. Era affidato in prova per una rapina commessa nel 2016 ad Azzano San Paolo (Bg), quando, dopo aver consumato un rapporto sessuale con una prostituta, prima di farla scendere dall’auto, le aveva sottratto la borsa dopo averla minacciata e percossa. Lo stesso era già stato condannato a tre anni per analogo fatto posto in essere con le medesime modalità nell’anno 2011 in provincia di Cremona.