Spacciatore in manette a Cassina de’ Pecchi dove i carabinieri hanno messo a segno una brillante operazione volta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Spacciatore in manette

Nella serata di martedì i militari della stazione cittadina hanno notato un 44enne, residente in paese, incensurato davanti alla stazione della metropolitana. L’uomo stava evidentemente cercando di disfarsi di qualcosa.

Droga

Ad un controllo per capire di cosa si trattasse, i militari hanno così  rinvenuto un cofanetto contenente alcuni residui di hashish. A quel punto è scattata la perquisizione del domicilio.

Mezzo chilo di “erba”

Qui sono stati trovati altri 530 grammi di marijuana, divisi in due buste, un altro frammento di 1,5 grammi di “fumo” e un bilancino di precisione. Il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre il 44enne è stato arrestato con l’accusa di dentenzione ai fini di spaccio.

Davanti al giudice

All’udienza del processo per direttissima che si è tenuta questa mattina al Tribunale di Milano, il giudice ha posto l’accusato agli arresti domiciliari. Ha quindi rinnovato il processo ad altra data per la sentenza.