Sta male durante il calcetto, amico gli salva la vita.

Salvataggio miracoloso

Freddezza, preparazione e qualche incredibile coincidenza hanno salvato la vita ad un trentanovenne. Lo scorso giovedì, al Tennis club Marconi di Segrate, un uomo in arresto cardiaco è stato salvato dal pronto intervento di un amico che stava giocando con lui.

A cambiare il corso del destino è stato Alessandro Neri, trentunenne di Monza, che con un massaggio cardiaco e grazie all’utilizzo del defibrillatore ha evitato il peggio.

Il suo racconto

“Ho capito che la situazione era critica. Ho fatto chiamare subito l’ambulanza e mi sono fatto portare il defibrillatore che, per fortuna, la struttura aveva in dotazione – ha raccontato Alessandro – Ho praticato a Luca il massaggio cardiaco nell’attesa che arrivassero i soccorsi”.

Il racconto completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola da sabato 24 febbraio