Gli studenti delle medie di Cassano d’Adda hanno illustrato i loro lavori sulla Resistenza.

Studenti “insegnano” quanto hanno appreso

E’ terminata poco fa la cerimonia del tredicesimo concorso Restelli voluto da Anpi e Anpc e patrocinato dal Comune sulla storia della Seconda guerra mondiale e sulla Resistenza. A partecipare sono state quattro classi di terza media dell’Istituto comprensivo Quintino Di Vona di Cassano d’Adda. In sala consiliare sono stati proiettati i lavori svolti dagli alunni.

I complimenti delle autorità

Presenti alla cerimonia il presidente dell’Anpi locale Giancarlo Villa, quello dell’Anpc Luisa Ghidini, il sindaco Roberto Maviglia e gli assessori Simona Merisi e Aristide Caramelli. Tutti si sono complimentati con i ragazzi per gli accurati elaborati che hanno saputo creare, lavori che hanno suscitato emozioni tra gli spettatori. A ogni classe è stato consegnato un buono spesa, tutti gli studenti hanno ricevuto un attestato di partecipazione e uno è stato dato anche alla dirigente Valentina Marcassa.

Visita al Binario 21

La classe che ha vinto, la terza G, andrà a visitare il Binario 21 a Milano, il museo che racconta la storia dei deportati, tra cui anche alcuni cassanesi, diretti ai campi di concentramento. Con loro ci sarà anche Liliana Segre, reduce dell’Olocausto e tra i pochi sopravvissuti, nominata senatrice a vita il 19 gennaio.