Suicidio a Cernusco oggi, martedì. Intorno alle 11 un anziano si è gettato dal sesto piano della sua abitazione. Vano l’intervento dei soccorritori.

Suicidio a Cernusco: muore un anziano

L’82enne ha deciso di farla finita buttandosi dalla finestra dell’appartamento in cui viveva, nel condominio all’angolo tra via Leonardo da Vinci e piazza Risorgimento, a pochi passi dall’ospedale. I residenti hanno assistito impotenti alla scena e, sotto shock, hanno immediatamente chiesto aiuto.

Vani i soccorsi: fatale la caduta

Sul posto sono prontamente arrivati un’ambulanza, la Polizia Locale, i carabinieri e i vigili del fuoco. Nello spiazzo preposto, di fianco al centro sportivo di via Buonarroti, è anche atterrato l’elisoccorso: il personale è stato prelevato e portato sul posto da una pattuglia dei vigili. Nonostante la tempestività dell’intervento, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. E’ morto sul colpo. Le fratture riportate in seguito alla drammatica caduta sono state fatali.

I vicini sotto shock e il riconoscimento

I paramedici non hanno potuto far altro che constatare il decesso e identificare il cadavere. Poi hanno avvertito i parenti: l’82enne viveva da solo. Il personale sanitario si è anche accertato delle condizioni dei vicini, visibilmente scossi da quanto accaduto. Davanti al solito capannello di curiosi, il corpo esanime dell’uomo è stato portato via. Poi la viabilità è stata ripristinata: i vigili infatti hanno chiuso una porzione di strada per agevolare il passaggio dei mezzi d’emergenza.

Leggi anche:  Espulso rientra illegalmente ma per il giudice merita i domiciliari... in Italia

Misteriose le cause del gesto estremo

Sono ancora un mistero le motivazioni che hanno portato l’uomo a tale gesto estremo. Si esclude che avesse avuto di recente problemi economici, ma sono ancora in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Cassano d’Adda, che stanno ascoltando in queste ore la famiglia.

L’arrivo dell’elisoccorso in via Buonarroti