Dalle 11 in via Dante Alighieri a Vaprio d’Adda il sindaco inaugura la nuova sede della Protezione civile, con il parroco che benedirà la struttura, i volontari e tutti i presenti.

La casa della Protezione civile

Lo stabile, sito su una superficie di 432 metri quadrati in via Dante Alighieri, è costato 372 mila euro; anche se l’Amministrazione non ha dovuto aprire il portafoglio, visto che l’opera rientrava nella convenzione, appositamente emendata, legata all’approvazione del Piano di lottizzazione dell’ex Silver (i lavori sono stati fatti realizzare dalla impresa che una volta demolito il vecchio stabilimento realizzerà una struttura residenziale a Vaprio Sud).

L’opera

Internamente l’immobile è composto da un ufficio, una sala conferenze e i servizi igienici (con tanto di docce), ed è dotato di un impianto di condizionamento dell’aria. Ci sono poi due grandi spazi, accessibili tramite portoni scorrevoli. Quello più piccolo sarà il magazzino dalla Protezione civile, mentre quello più grande dell’Ufficio tecnico. Ci sono poi anche due soppalchi da 82 metri quadrati, che potranno servire per l’identico scopo. Al di fuori, invece, c’è una tettoia, che servirà da ricovero per i mezzi della Croce rossa e di alcune associazioni civiche. Tra l’altro, l’intera struttura, circondata da una cancellata che sarà ricoperta di edera, è completamente allarmata.

Leggi anche:  Pedone investito sulla Rivoltana, arriva l'elicottero

L’articolo completo sul prossimo numero della Gazzetta dell’Adda in edicola e nello sfogliabile online.

Torna alla home page per le altre notizie del giorno.