E’ arrivata la “cavalleria” a sedare il principio di rissa che si stava scatenando in piazza Garibaldi a Pioltello. I carabinieri hanno riportato la calma tra magrebini che litigavano tra di loro.

Intervento in forze per sedare la rissa

Almeno cinque auto dei carabinieri sono giunte in via Monza per riportare alla tranquillità la situazione a Piazza Garibaldi. Una rissa tra magrebini scoppiata per futili motivi e che aveva coinvolto diverse persone nel tentativo di allontanare i due uomini.

Sono volati gli schiaffi

Stando alle ricostruzioni, la rissa è scaturita dal diverbio tra due uomini. Infastidito dal turpiloquio del connazionale, un residente della piazza è sceso in strada per chiedergli di smetterla. Di fronte al rifiuto sono partiti un paio di schiaffoni. La situazione ha rischiato di degenerare, con altri “amici” accorsi per prestare soccorso. L’intervento di altri residenti a separare i contendenti ha dato l’impressione che si fosse creata una maxi rissa tutti contro tutti.

Tornata la calma

L’arrivo in forze dei carabinieri ha fatto sì che gli animi si acquietassero immediatamente. In un batter d’occhio, infatti, tutti i coinvolti si sono dileguati. Ma non la faranno franca. I militari, infatti, hanno ricostruito quanto accaduto e individuato le cause del tafferuglio serale.

Leggi anche:  Grave incidente, tangenziale Est bloccata VIDEO