Zaino rubato abbandonato tra i rifuti a Fara e ritrovato da un passante. Ora la Polizia locale rintraccerà il proprietario, di Covo.

Zaino rubato

La roggia Franca è ridotta a una discarica a cielo aperto. E tra i rifiuti la Polizia locale ha recuperato anche uno zainetto rubato. Nei giorni scorsi a notarlo sul fondo del canale, lungo la Provinciale 184 bis, è stato un cittadino di passaggio residente a Badalasco, Maurizio Cozzi.  Subito lo ha segnalato agli agenti agli ordini del nuovo comandante Luca Ubbiali, che sono intervenuti.

Furto ai danni di un autotrasportatore

All’interno dello zaino i vigili hanno trovato indumenti da lavoro e documenti relativi al trasporto merci della ditta «Enzo Pesenti» di Covo. A breve la refurtiva verrà dunque restituita al suo legittimo proprietario. Probabilmente il ladro aveva rubato lo zaino del conducente di un camion, ma poi non ci ha trovato nulla di interessante e lo ha gettato via.

Una discarica lungo la Sp 184 bis

Chiunque si trovi a transitare sulla Provinciale 184 bis (via Crespi) sa che c’è una piazzola di sosta, che purtroppo è costellata di pattume, di ogni genere. Ma basta guardare nella roggia accanto e il panorama è ancora più desolante. Immondizia ovunque: plastica, vetro, cartacce, indumenti, detriti, persino elettrodomestici. Un vero scempio frutto della maleducazione e dell’inciviltà di chi transita.