Crescono i posti di lavoro legati all’arte. Sono presenti nel territorio oltre 13 mila imprese fra cui 2 mila solo in Lombardia.

L’arte in Italia cresce

Gli strumenti musicali di Cremona, le gallerie d’arte a Milano, gli antiquari di Genova, le creazioni artistiche di Firenze e Roma, il commercio di belle arti a Napoli e la gestione di luoghi storici a Brescia rappresentano tutti i primati nell’arte italiana.Secondo i dati della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, in questo settore, Roma è al primo posto con più di mille imprese. La seguono Milano, Torino, Firenze, Napoli, Venezia e Brescia.

Aumentano i posti di lavori

“L’arte rappresenta una forma di investimento in un Paese come il nostro in cui la creatività e il buon gusto riescono a caratterizzare molti settori dell’economia, a partire da moda e design. Camera Arbitrale, unica in Italia, ha cominciato a proporre un servizio per risolvere le controversie nel settore”, ha spiegato il presidente Marco Dettori.