Un bando da 4 milioni per rendere più moderne le sale dello spettacolo. E’ l’opportunità proposta da Regione Lombardia.

Opportunità per cinema e simili

Un’altra iniziativa annunciata da tempo che oggi si concretizza grazie ad un ulteriore investimento nella cultura della nostra Regione”. Ha commentato così l’assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini, riguardo al nuovo bando pubblicato su Burl. Questo finanziamento sosterrà le spese per l’aggiornamento strutturale e tecnologico delle sale designate ad attività di spettacolo.

Il bando della Regione

Gli interventi consisteranno anche nella modernizzazione di arredi, dell’ impiantistica energetica e delle apparecchiature digitali per le proiezioni cinematografiche. Il bando si aprirà il 23 gennaio 2018 e rimarrà aperto un mese. Sarà destinato ai soggetti privati non ecclesiastici, come ditte individuali e enti.

“Porterà una crescita culturale”

Con il precedente bando abbiamo reso possibile la riapertura di molte sale pubbliche, anche in territori montani o destinate a piccole comunità lontane dai grandi centri urbani – ha aggiunto l’assessore -. Ciò dimostra un’attenzione costante e capillare da parte di Regione Lombardia verso i suoi territori e le loro necessità. Ci auguriamo che questo ulteriore bando porti a una crescita culturale e ad un arricchimento generale dell’offerta multidisciplinare.”