Possono partecipare scultori, fotografi, pittori e artisti vari.

Concorso per tutti gli artisti

Tutto pronto per la quarta edizione del Concorso artistico di Cassano d’Adda che, quest’anno, si intitola “Aqua est”.
“Gli artisti potranno realizzare opere e sculture ispirandosi al valore e alla preziosità dell’acqua, elemento presente in tutte le religioni e culture”, hanno detto gli organizzatori della parrocchia Santa Maria Immacolata e San Zeno.
La mostra verrà poi esposta all’oratorio San Aquilino in occasione della Festa della Madonna del Miracolo.

Il filo conduttore sarà l’acqua

“L’acqua è simbolo di vita e sorgente di grazia – ha spiegato la professoressa Piera De Maestri del Gruppo Guide Cassano, che ha tenuto la presentazione insieme al parroco monsignor Giansante Fusar Imperatore – Abbiamo scelto questo elemento anche per il forte legame con il territorio cassanese, attraversato da Adda e Muzza. L’acqua è anche rappresentata in diversi luoghi cittadini: ne è un esempio la pastorale di San Zeno che ha un pesce attaccato. L’abbiamo trovato un tema molto sentito, ispiratore ma anche abbastanza facile per pittori, fotografi e scultori”.

Leggi anche:  Trota record pescata nell’Adda VIDEO

Iniziativa aperta

Questo, infatti, è l’unico concorso ad ampio raggio della zona. “Ogni sodalizio ne organizza ma il nostro è il solo aperto a tutti gli artisti – ha proseguito De Maestri – L’anno scorso, ad esempio, hanno partecipato gli scultori di Treviglio che ci hanno detto che aderiranno ancora”.