Ecologia e bancarelle ma poco pubblico nella  “nuova” Festa d’autunno organizzata dal Comune di Vignate.

Ecologia e bancarelle

Quella che era conosciuta come Festa dei sapori è diventata la Festa d’autunno. E la nuova edizione della manifestazione, che ha presso avvio ieri, ha avuto un gusto tutto nuovo. Infatti, oltre alle tradizionali bancarelle e agli stand degli hobbysti, quest’anno c’è stata una vocazione “ecologica”.

Puliamo i fontanili

Tra gli eventi in programma, infatti, c’è stata anchee “Puliamo il mondo… dei fontanili”. Diversi volontari, accompagnati dai rappresentanti di Legambiente Lombardia, si sono armati di pazienza e sacchetti per ripulire diverse aree verdi di Vignate.

Pubblico “tiepido”

La prima giornata della Festa di autunno ha registrato una partecipazione “tiepida”. Anche colpa di alcuni problemi organizzativi che hanno fatto sì che i manifesti con il programma fossero diffusi con ritardo, a pochi giorni alla festa. Oggi, domenica, ci si riprova. Infatti nel centro del paese si terranno esposizioni d’arte, spettacoli, concerti e molto altro ancora