Standing ovation per l’orchestra amatoriale della Giuseppe  Verdi che, sabato sera, ha conquistato il pubblico nel tempio della musica classica in largo Mahler a Milano. E un pizzico di merito va anche… alla scuola di musica Guido d’Arezzo di Melzo

Orchestra Giuseppe Verdi in salsa melzese

Sì perché tra i musicisti che si sono esibiti sabato sera  c’erano anche degli ex allievi della scuola melzese fondata dal maestro Arnaldo Invernizzi: Luca Tregattini, Jari Pilati e Alessandro Santaniello. Amanti della musica che hanno scelto professioni diverse, ma che hanno mantenuto l’antica passione e accettato di entrare a far parte dell’orchestra amatoriale della Verdi.

Tutor d’eccezione il violinista Luca Santaniello

Orchestra che, tra l’altro, vede come tutor un altro melzese, Luca Santaniello, che insieme a Licia Viganò, Fabio Rodella e Ambra Cusanna ha scelto di fare della musica la sua professione. Beh, il concerto di sabato si è concluso con la richiesta di bis e con calorosi applausi per questi amatori, ma soprattutto amanti della classica.