A circa un anno dal cinquecentenario della morte di Leonardo, il Castello diventa teatro di una mostra che mette in scena il dialogo tra il genio e il territorio.

La Torre del Castello diventa un museo per Leonardo

Leonardo Da Vinci e le sue meraviglie”, sarà allestita da venerdì 8 dicembre a domenica 7 gennaio, prevede l’esposizione di tredici pannelli informativi selezionati con l’obiettivo di valorizzare il territorio e i luoghi leonardeschi. Ci sarà infatti quello dedicato al “Naviglio della Martesana”  e “Villa Melzi”, dove il Genio di Vinci ha vissuto per lungo tempo. Scopo della mostra è infatti omaggio all’artista e anche esaltare le località da lui rappresentate e vissute.

Trezzo è anche Comune capofila de “I percorsi di Leonardo”

L’evento segna l’inizio delle celebrazioni leonardesche che si protrarranno fino al 2019, ed è parte di un progetto promosso dalla associazione Navigli Lombardi; di cui Trezzo è il capofila. Il Comune riceverà infatti 40mila euro per la realizzazione delle iniziative del progetto “I percorsi di Leonardo”. Per l’inaugurazione di venerdì saranno presenti numerose personalità civiche, in particolare Tiziana Gibelli, direttrice di Navigli Lombardi.

L’assessore alla Cultura è raggiunte

È un grande riconoscimento essere stati scelti come capofila – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Fava – Il 2018 sarà un anno meraviglioso per Trezzo, a cui è stato riconosciuto un forte impegno culturale. Non deluderemo le aspettative, esaltando al meglio il nostro territorio e la personalità di Leonardo”. L’inaugurazione della mostra nella Torre è prevista alle 10.30 presso la torre del castello in via Valverde.