Assolombarda Confindustria Milano Monza Brianza presenta l’eccellenza STMicroelectronics.

Verso un futuro di crescita

Giovedì pomeriggio Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza ha organizzato un interessante focus di approfondimento ospitato in STMicroelectronics di Agrate Brianza. Carmelo Papa, amministratore delegato e direttore generale ST e Luciano Pini, sales director di ST hanno raccontato l’eccellenza STMicroelectronics e le case history legate all’attuale panorama economico. «L’avvento del digitale ha stravolto i paradigmi – ha precisato Alessandro Enginoli presidente Piccola Industria Assolombarda -. Mettere le basi per la costruzione di un ecosistema virtuoso, che favorisca la collaborazione tra imprese piccole e grandi è il nostro obiettivo. Voglio favorire questo processo di avvicinamento creando occasioni di incontro. Solo così sarà possibile la collaborazione sul territorio e favorire l’accesso delle PMI ai mercati internazionali. E sono le grandi aziende a essere protagoniste di questo processo».

Numeri di STMicroelectronics

STMicroelectronics è fra le maggiori società di semiconduttori al mondo, una vera e propria eccellenza per il territorio e l’intera Penisola. Nel 2017 ha raggiunto 8,35 miliardi di dollari in ricavi netti, conta 45.500 dipendenti (di cui oltre 4.500 solo nello stabilimento di Agrate) e 11 siti produttivi sparsi in tutto l’emisfero. Numeri importanti tradotti in una continua crescita. «I nostri prodotti sono presenti ovunque, la microelettotecnica può apportare un contributo positivo alla vita delle persone. Per questa ragione i nostri punti di forza sono l’impegno costante, l’innovazione e la ricerca continua». Fondamentale poi il rapporto con le università e gli istituti di ricerca, che garantiscono un know-how di assoluto valore.

Leggi anche:  Gomme invernali l'obbligo in Lombardia è finito il 15 aprile: rischio multe

Panorama brianzolo e non solo

«Fare ecosistema è il tema dell’Industria 4.0 – ha aggiunto Andrea Dell’Orto presidente presidio di Monza Assolombarda -. Nel territorio di Milano, Monza e Lodi abbiamo 415mila PMI di cui 73mila solo in Brianza con un milione e mezzo di addetti (273mila in Brianza con l’83% degli addetti totali). Ecosistema significa fare sinergie con le multinazionali. Sull’area di Milano abbiamo 90 grandi aziende oltre un miliardo di fatturato contro le 15 di Torino e le 50 di Monaco. E’ un sistema importante. I brevetti che riguardano l’Italia sono legati alla robotica, ma si fa poca ricerca. Assolombarda vuole organizzare eventi come questi, valori aggiunti importanti per imprenditori. Abbiamo uno sportello a supporto dell’Industria 4.0 e un tessuto ad alto contenuto manifatturiero su cui puntare».