Assegnazione case popolari: oltre settecento persone attendono un alloggio.

Assegnazione case popolari: 700 in attesa

Oltre settecento domande per l’assegnazione di case popolari con il nuovo metodo previsto dalla Regione Lombardia, Si è conclusa la fase sperimentale della nuova piattaforma informatica, e nei Comuni del Nord Milano scelti per la sperimentazione è stato un vero e proprio boom di richieste.

Oltre 1400 domande

“Questo è un grande risultato da ritenersi effettivo, considerando l’elevato numero di richieste trattate”, ha detto il vice presidente della  Regione  e assessore alla Casa Fabrizio Sala – La sperimentazione è partita ufficialmente lo scorso 27 novembre e il limite di presentazione delle domande si è concluso  il 5 gennaio. In un tempo cosi’ ristretto sono state trattate oltre 1400 domande, di cui 700 sono state completate con i requisiti richiesti. Si tratta di un’alta richiesta che siamo riusciti ad intercettare e che si tradurrà in assegnazioni concrete”.

Sesto e Cologno in prima fila

Le zone coinvolte sono l’area di Monza, per cui sono state trasmesse 368 domande, di Sesto San Giovanni e Cologno Monzese con 267 domande, e di Cinisello Balsamo Bresso, con 67 domande.Le graduatorie saranno rese pubbliche l’8 gennaio. Molta attesa a Sesto San Giovanni, dove sono in ballo 50 alloggi, la maggior parte nuovi di zecca.